Il Nome della Rosa

   HOME PAGE

   PHOTOBOOK

   ARCHIVIO NEWS


Mailing List
Iscriviti alla mailing list di
IL NOME DELLA ROSA!


Il tuo nome:


La tua email:


Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi della L.196/03
Voglio essere rimosso dalla mailing list!

INGRESSO RISERVATO AI SOCI

TESSERAMENTO GRATUITO IN SEDE

 

  

 

 


    Circolo aperto solo in occasione degli eventi

Controllate il calendario degli appuntamenti

  

Narrativa

Mostre fotografiche

Musica

 

 


BRANDON SHERROD & THE SHARKS - ITALIAN JOURNEY
Giulianova, 11-12-2017

Circolo virtuoso Il nome della Rosa

Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a

 

Info Line 338/9727534

 

Venerdì 15 dicembre ORE 21,30

PRESENTAZIONE DISCO

“BRANDON SHERROD & THE SHARKS - ITALIAN JOURNEY”

Un disco per unire, un disco per ricostruire

A cura di: Luca MAGGITTI

 

[Pubblicato in prima pagina sul MESSAGGERO Abruzzo, mercoledì 9 novembre 2016.] 

UN DISCO PER UNIRE, UN DISCO PER RICOSTRUIRE.

 

Le faglie si attivano, le persone si incontrano. 

Il terremoto distrugge e divide, gli uomini provano a riannodare i fili. 

Così lunedì scorso [lunedì 7 novembre 2016], nella hall di un hotel di Roseto, il pianista e cantante Massimiliano Coclite, sfollato dalla sua Montorio al Vomano e riparato sul mare, ha conosciuto il giocatore di basket statunitense Brandon Sherrod, originario di Bridgeport, Connecticut, da un paio di settimane in forza al Roseto Sharks.

Coclite, 48 anni, ha al suo attivo una quarantina di dischi fra iniziative proprie, progetti e collaborazioni, e oggi insegna canto jazz al Conservatorio di L’Aquila, oltre a essere il pianista del liceo musicale e coreutico di Teramo.

Sherrod, 24 anni, ha invece lasciato la sua promettente carriera cestistica all’università di Yale, due stagioni fa, per prendere parte alla tournée mondiale dei Whiffenpoofs, il più antico coro a cappella degli Stati Uniti nato a Yale nel 1909.

Dopo quella esperienza, Sherrod ha ripreso a giocare e oggi si ritrova a Roseto da matricola, ma ama la musica perché è il linguaggio universale che fa girare il mondo e vuole continuare ad interessarsene anche nel Bel paese. 

Così, fra un caffè e una genziana, complice il pianoforte a mezza coda del Liberty, dopo “5 minuti 5” i due sconosciuti hanno improvvisato “You are the sunshine of my life” di Stevie Wonder, con Coclite al piano e Sherrod, in piedi lungo tutti i suoi quasi due metri di altezza, a ricamare con la voce le note suonate dal pianista.

Alla fine del pezzo, portato a termine con sorprendente scioltezza, è partito un applauso dei presenti e i due “quasi sconosciuti” si sono abbracciati sorridendo. 

Coclite, veterano della musica, ha chiosato: «Queste cose non si spiegano, entri in connessione e vai». 

Sherrod, che da grande ha detto di voler fare il sindaco della sua Bridgeport, si è informato sul terremoto e su dove il pianista stesse dormendo. 

Altri 10 minuti di chiacchierata ed è nata l’ipotesi di “Italian Journey”: un disco con Sherrod, Coclite e altri musicisti come il batterista Morgan Fascioli, per raccogliere fondi da destinare a un progetto culturale nella Montorio che non vuole morire. 
Col Roseto capolista, è nato prima il nome che il gruppo: “Brandon Sherrod & the Sharks”.

Luca Maggitti

 

PROGETTI FINANZIATI CON I RICAVI DEL DISCO

Montorio al Vomano, Abruzzo, Italia, 5 giugno 2017.

Progetto “Scuola Media di Montorio”. Importo: 5.000 (cinquemila) Euro.

Donazione agli studenti dell’istituto comprensivo statale “Montorio – Crognaleto” (Scuola Media di Montorio al Vomano con indirizzo musicale), di due timpani, un sassofono, una tromba, un sostegno per pianoforte, 30 ance per sassofono tenore e 26 ance per sassofono soprano, del valore complessivo di 5.000 euro. Gli strumenti sono stati concordati con la direzione didattica e il corpo docente, che ne abbisognava per migliorare i propri corsi.

http://www.roseto.com/scheda_news.php?id=16275 

 

Bridgeport, Connecticut, Stati Uniti d’America, 1 luglio 2017.

Progetto “Jump Shot Range”. Importo: 1.000 (mille) Euro.

Acquisto di 20 palloni da basket e attrezzature per “Jump Shot Range”, una struttura gestita da Kwame Burwell, ex compagno di high school di Brandon Sherrod. “Jump Shot Range”, mediante la pratica del basket, aiuta i giovani di tutti gli ambiti e le età.

Progetto “Stratford High School”. Importo: 4.000 (quattromila) Euro.

Acquisto accessori musicali per la Stratford High School, scuola superiore frequentata da Brandon Sherrod. Brandon ha contattato la scuola, che gli ha fornito un elenco degli accessori musicali di cui abbisognava.

http://www.roseto.com/scheda_news.php?id=16324 

 

BRANDON SHERROD & THE SHARKS

Brandon Sherrod, voce.

Massimiliano Coclite, tastiere.

Morgan Fascioli, batteria.

Emanuele Di Teodoro, basso. 

Luca Maggitti, team manager.

 

 


Il nome della Rosa

"Perché volete disturbarmi se io forse sto sognando un viaggio alato sopra un carro senza ruote trascinato dai cavalli del maestrale"
Special Progressive italiano - Seconda parte: New Trolls, The Trip, Formula Tre ecc.
Giulianova, 10-12-2017

Circolo virtuoso Il nome della Rosa

Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a

 

Info Line 338/9727534

 

Sabato 16 dicembre ORE 22,00

GUIDA ALL’ASCOLTO

Perché volete disturbarmi se io forse sto sognando un viaggio alato sopra un carro senza ruote trascinato dai cavalli del maestrale”

Special Progressive italiano - Seconda parte: New Trolls, The Trip, Formula Tre ecc.

A cura di Luciano CRESCENTINI, Carmine “Charlie” RUGGIERI,

Paolo DI CRISTOFARO. 

Letture scelte: Luciana DI PIETRO

 

Nonostante tanto fermento sono veramente pochi i complessi che rimangono nella storia: Banco Del Mutuo Soccorso, il primo Battiato, Orme, Area, New Trolls, Arti & Mestieri e solo uno che sfonda anche all'estero (precisamente in America) ..La Premiata Forneria.. Marconi. Il nostro messaggio musicale è dunque frutto in buona parte di “copiature”, ma è altrettanto vero che la nostra innata classe e la voglia d’arte è così grande da non renderci secondi a nessuno. Basti pensare che il Rock impegnato (musicalmente parlando) e cervellotico dei Gentle Giant ha fatto proseliti solo in Italia, mentre in patria (Inghilterra) e nel resto d'Europa, no. Oppure che il nostro movimento è ancora ricercato nell’est asiatico e in particolare in Giappone, una delle nazioni che più ha apprezzato il nostro sviluppo musicale degli anni '70-'76.....
I nostri gruppi danno molto risalto ai testi, a volte così complicati da risultare completamente incomprensibili. In alcuni casi invece ci si getta nel serio mondo della politica, con la speranza di cambiare il mondo, diventando una bandiera per un intero popolo (vedi Area). E ancora ci si getta nello spirituale, trattando argomenti come la religione, è il caso della "Bibbia" dei Rovescio Della Medaglia. Parola d'ordine è stupire, ma allo stesso tempo essere immediatamente riconoscibili, per questo i nostri ragazzi si inventano nomi particolari, facilmente riconducibili al genere. Basta con nomi secchi come I Quelli, oppure I Califfi o i Corvi, ma via libera alla fantasia con Quella Vecchia Locanda, Raccomandata Ricevuta Ritorno, Il Rovescio Della Medaglia, Biglietto Per L'Inferno, ..La Locanda Delle.. Fate, Consorzio D'Acqua Potabile e quant'altro andremo ad esaminare di seguito.....

Anche le copertine sono sempre piccoli affreschi di quello che il vinile va a rappresentare, ma come sappiamo questa è una prerogativa del Progressive mondiale, così come le suites contenute all'interno del 33 giri. Le lunghe composizioni portano al successo questo formato vinilico, prima di esso c'è solo il dominio del 45 giri. Il sottobosco è quello più fluente, con migliaia di gruppetti mal distribuiti ed è qui che a volte ci imbattiamo in preziosi frutti, tutto sta nel paziente ricercare. Oggi per fortuna (o sfortuna per i collezionisti) grazie ad alcune case discografiche come Akarma, Black Widow Records, BTF ed Edel, la ricerca è meno difficoltosa e possiamo godere a pieno di questi buoni frutti. Il piccolo elenco che andiamo ad analizzare non è altro che una guida al meglio della nostra produzione, quello che ognuno di noi deve conoscere per apprendere meglio il fenomeno italiano. Ovviamente non siamo miliardari da poterci permettere tutto, ma questi sono i lavori degni di nota e l'acquisto di ognuno di questi è sicuramente un buon affare..... 

Salari Massimiliano

http://nonsoloprogrock.blogspot.it/2010/09/il-progressive-italiano-negli-anni-70.html

  


Il nome della Rosa

ATTIVITÀ 6+ 2016/17
Giulianova, 10-12-2017

 Circolo virtuoso Il nome della Rosa

Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a

 

Info Line 338/9727534 - 338/7774563

 

ATTIVITÀ 6+

 

Attività di doposcuola (preparazione alle interrogazioni, svolgimento dei compiti a casa)

Potenziamento, individuale e/o per piccoli gruppi, del metodo di studio

Recupero scolastico per scuole di ogni ordine e grado

Assistenza per preparazione ad esami universitari e tesi di laurea


 


Il nome della Rosa


LINK UTILI

Associazione Gaetano Braga
www.assoculturalebraga.it

Cristian Palmieri - Foto
www.photopalmieri.it

Fabio Perletta Sound Artist
www.fabioperletta.it

Giulianova Belvedere
giulianovailbelvedere.it

Giulianova news
www.giulianovanews.it

Il sito di Rino Rossi
www.rinorossi.it

Infinito Edizioni
www.infinitoedizioni.it

Itinerari teramani
www.onlyteramo.com

Jazz Convention
www.jazzconvention.net

L & L Comunicazione
www.lelcomunicazione.it

La ricerca del luogo della mente dove...
www.minuslog.it

Libreria Alibabook
www.alibabook.it

Loop music store
www.loopmusicstore.com

L'Abruzzo che fa notizia
www.cityrumors.it

L'ecoblog di Giovanni Ianni
ecoblog.ecopagliare.it

Minus.log
www.minuslog.it

Movimento popolare "Senza padroni"
www.senzapadroni.it

Noam Arp
www.noam.it/aboutlife

Riserva del Borsacchio
borsacchio.blogspot.com

Roseto.com
www.roseto.com

Scacchi & Musica
cessradio.blogspot.it

Starslugs
www.starslugs.blogspot.it

Teramo web TV
www.teramoweb.it

UsAuto Magazine
www.usautomagazine.it

Valle delle Abbazie
www.valledelleabbazie.it

WWF Teramo
lagramigna.blogspot.com

  Copyright © "Il nome della rosa"
  Powered By PlaySoft  
Cod. Fiscale 91031210676 - Via Gramsci 46 bis - Giulianova Paese (TE) - Info Line 338.9727534 - info@ilnomedellarosa.com